SWOT

> Condividere la visione

La matrice SWOT è uno strumento di analisi strategica che fornisce una visione sintetica di un prodotto, un servizio o anche di un team. Permette al gruppo di condividere una visione comune prima di impegnarsi in un progetto o in un piano d’azione.

Prerequisiti

Eseguirete questa analisi SWOT con lo strumento Lavagna. È preferibile chiedere ai partecipanti di preparare in anticipo i fatti di cui avranno bisogno per contribuire alla diagnosi: valutazione, studi, dati, strumenti precedentemente completati (BMC, PESTEL o altri).

Questa è un’analisi basata su fatti razionali.

Prepara la Lavagna:

Impostazioni attività Lavagna

  • Formato dell’attività: a turni
  • Colori: attivati
  • Vote: by Points or Likes
  • Categorie: Forze, Debolezze, Opportunità, Minacce
  • Gestione del tempo: se necessario

Corso di azione

1

Presentazione

Presenta l’attività al gruppo e assicurarsi che l’obiettivo sia compreso da tutti.

Chiedi loro di riflettere per una decina di minuti sugli elementi raccolti in modo da sintetizzarli per l’analisi: possono poi annotare gli elementi nel blocco note della Lavagna.

2

Raccolta

Ogni partecipante invia le sue informazioni nelle categorie della Lavagna. A questo punto, avrete un vero e proprio inventario di fatti da analizzare.

3

Esplorazione

Ora è il momento di condurre la fase creativa, che è una parte essenziale dell’attività SWOT. In questa fase, crea 4 nuove colonne (in 4 colori distinti) e, per ciascuna di esse, aggiungi un colore identico alle idee che aggiungerai a questa colonna (questi colori serviranno per tenere traccia del tipo di idea durante la fase di selezione).

Posiziona le colonne delle Forze e delle Opportunità una accanto all’altra e aggiungi una colonna "Chance" (puoi nascondere le colonne per semplificare la manipolazione della Lavagna).

  • Questa categoria conterrà le idee che rispondono alla seguente domanda: "Come possiamo sfruttare i nostri punti di forza per cogliere le opportunità?
  • Chiedi al gruppo di esaminare ogni possibile accoppiamento di Forze/Opportunità e di annotare le idee che vengono fuori nella nuova colonna "Chance" - solo gli accoppiamenti che hanno senso vanno registrati qui.

Metti le colonne Debolezze e Opportunità una accanto all’altra e aggiungi la categoria "Sfida":

  • Chiedi al gruppo di considerare la seguente domanda: "Come posso affrontare le mie debolezze sfruttando le opportunità?"
  • Il gruppo esamina ogni possibile accoppiamento e annota nella colonna "Sfida" le idee possibili quando una Debolezza incontra un’Opportunità

Metti le colonne Forze e Minacce una accanto all’altra e aggiungi la categoria "Conflitto":

  • Chiedi al gruppo di considerare la seguente domanda: "Come posso usare i miei punti di forza per combattere le Minacce?"
  • Il gruppo esamina ogni possibile accoppiamento e annota nella colonna "Conflitto" le idee possibili quando una Forza si interseca con una Minaccia.

Infine, metti le colonne Debolezze e Minacce una accanto all’altra e aggiungi la categoria \"Pericolo\":

  • Chiedi al gruppo di considerare la seguente domanda: "Come posso proteggere le mie Debolezze dalle Minacce?"
  • Il gruppo esamina ogni possibile accoppiamento e scrive nella colonna "Pericolo" le idee possibili quando una Debolezza incontra una Minaccia.
4

Selezione

Il passo successivo è preparare le idee per realizzare un piano d’azione. 
Si consiglia di nascondere le colonne iniziali (Forze, Debolezze, Opportunità, Minacce) in modo da rendere più semplice la lettura della Lavagna.

Per le 4 colonne rimanenti; raggruppa le idee simili in un gruppo, elimina le idee incompatibili poi crea nuove categorie con i temi che emergono (per esempio "Prezzo", "Notorietà", "Qualità" ...).

Cerca di mantenere i colori delle idee in modo da poter sempre identificarne l’origine (chance, sfida, conflitto o pericolo).

I temi che emergono formeranno le linee principali della vostra strategia.

Se vuoi dare priorità alle prime azioni da attuare, puoi nascondere tutte le colonne della Lavagna e mantenere solo le linee principali. I partecipanti potranno votare solo le idee mostrate.

5

Sintesi

Al termine dell’attività, avrai una strategia da attuare con le linee principali e le prime azioni collettive da avviare. Annota le azioni e le decisioni iniziali direttamente in Beekast per anticipare gli sviluppi successivi, poi condividi il report del meeting della sessione con i team coinvolti.

Suggerimenti e varianti

Questo è un metodo SWOT creativo, che crediamo sia il modo migliore per definire una strategia basata sull’intelligenza collettiva. Ma è possibile, naturalmente, attenersi ad una SWOT più tradizionale. È comunque ovviamente possibile preferire un approccio SWOT più tradizionale e in tal caso:

Usa la Lavagna come indicato nei passaggi 1 e 2 e 4 e 5.
Usa un’attività Matrice da compilare in tempo reale insieme con i partecipanti oppure da preparare in anticipo se si vuole coinvolgere il team solo nella valutazione.

Questa attività SWOT può essere usata non solo per i temi strategici dell’azienda. ma può essere utile anche per altri obiettivi: lancio di un nuovo prodotto, apertura di un nuovo sito, ingresso in un nuovo segmento di clientela, risoluzione di un conflitto sociale o creazione di una partnership.

Attività Lavagna
60 min e più
Meno di 10
Intermedio
Esplorazione
Analizzare la situazione di un prodotto, di un team o di un servizio per definire una strategia.
Stabilire una diagnosi collettiva interna ed esterna per concordare insieme nuovi modi di innovazione e anticipare le azioni future.