Home > Tutti i modelli > 5 perché

5 perché

> Risolvere problemi

The 5 Whys is a problem-solving activity that generally makes it possible to get to the source of a problem by repeatedly asking yourself ‘Why?’ Participants can think about the root causes together instead of accepting the symptoms.

Prerequisiti

Prepara un’attività Lavagna in Beekast con una categoria \"Problema\" e 5 categorie \"Perché\". La Lavagna va configurata in modalità in diretta ed è possibile aggiungervi una sessione di voto e la gestione del tempo.

Questa attività può anche essere preceduta da una sessione di brainstorming. In questo caso, è possibile inserire le idee più elaborate in dettaglio nel brainstorming nella categoria "Problema" dell’attività dei 5 Perché.

È necessario concentrarsi su un problema alla volta.

Impostazioni attività Lavagna

  • Activity format: Direct
  • Voting session: optional
  • Time management: optional
  • Categories: 5 ‘Why’ categories

Corso di azione

1

Presentazione

Introduci l’attività al gruppo e descrivi il problema. Poni chiaramente la domanda "Cosa succede?"

Annota il problema nella categoria "Problema" insieme alle spiegazioni date dei partecipanti.

Assicurati che il gruppo sia d’accordo sulla descrizione del problema e sulla sua comprensione prima di continuare.

2

Esplorazione

Per prima cosa, chiedi al gruppo "Perché il problema è sorto?" e annota le risposte nella prima categoria "Perché".

  • raggruppa assieme le risposte simili e identificale come una causa sintomatica del problema.
  • questa causa diventa il nuovo Problema da risolvere. Se c’è più di una causa, concentrati su quella che il gruppo ritiene più importante.

Riformula la nuova causa come un problema inserendola nell’affermazione "Perché...".

Risali quindi di causa in causa fino alla causa profonda del problema osservato.

La causa profonda in genere si manifesta prima del 5° Perché.

3

Sintesi

Identificata la causa alla radice del problema, è possibile passare a una fase di brainstorming per individuare le azioni correttive necessarie per evitare che il problema si ripeta.

Bisogna arrivare ad avere almeno tante azioni correttive quante sono le coppie Problema (causa sintomatica) / Soluzione (Perché). L’insieme di queste azioni costituisce la soluzione al problema originale. Assegna un leader a ciascuna azione. Annota come azioni o decisioni gli elementi del piano d’azione in modo da poterli ritrovare nel report del meeting e poterli seguirli in seguito.

Suggerimenti e varianti

I 5 perché è un principio Lean: bisogna scegliere un percorso e creare le azioni correttive necessarie per risolvere il problema. È quindi normale dover scegliere un solo percorso tra tutti quelli possibili, e seguirlo fino in fondo.

Una volta identificata la causa alla radice del problema e le azioni correttive, è il momento di inviare il report del meeting ai team e assegnare le responsabilità a tutti coloro che sono coinvolti nella risoluzione del problema.

Attività Lavagna
30 a 60 min
Meno di 10
Intermedio
Esplorazione
Risalire alla causa profonda di un problema.
Cercare collettivamente la causa alla radice di un problema per individuare una soluzione efficace.